Published On: Marzo 30, 2022By 1715 words8,6 min read

Tutti gli anelli necessitano di un’accurata pulizia per mantenere il loro splendore originario, e l’anello placcato oro richiede una cura particolare. L’oro a 24 carati ha chiaramente un fascino tutto particolare, ma l’opzione dei gioielli placcato oro rimane comunque molto valida e spesso più ricercata, in quanto risultano splendidi ad un costo notevolmente più basso.

In realtà, nessun gioiello viene realizzato in oro completamente massiccio perché l’oro puro è troppo malleabile, quindi sarebbe troppo soggetto a cambiamento di forma e graffiature. Per poterlo utilizzare in gioielleria deve essere mescolato ad altri metalli per dargli struttura. Ecco perché i gioielli placcati oro rimangono una scelta molto valida, visto che uno strato d’oro avvolge il metallo di base, generalmente rame o argento, per ricreare un gioiello pari a quelli in oro. 

Essendo comunque uno strato sottile, con il tempo inizierà a logorarsi e perdere lucidità, è quindi fondamentale maneggiare con cura i vostri gioielli placcati oro per mantenerli integri e lucidi come appena acquistati.

Qui di seguito abbiamo raccolto una serie di consigli e di accorgimenti per la cura e la pulizia dei vostri anelli placcati oro, così da mantenere il loro splendore quanto più a lungo possibile.

Acquista Anelli Placcati Oro su Amazon.it

 

Come pulire un anello placcato oro

La prima cosa da fare per mantenere pulito un anello placcato oro è strofinarlo delicatamente con un batuffolo di cotone umido o un panno in microfibra dopo ogni utilizzo, per rimuovere lo sporco più superficiale. Una pulizia più accurata deve invece essere eseguita dopo eventuale esposizione a cloro, alcool e composti di zolfo che causano l’ossidazione dei metalli di base.

Per rimuovere lo sporco più profondo, o se gli anelli risultano appiccicosi, è consigliabile mescolare una tazza di acqua calda e due o tre gocce di detersivo per piatti in un contenitore, e lasciare gli anelli in ammollo per circa 10 minuti. Ricordate sempre di pulire un anello alla volta per evitare di graffiarli.

Se l’anello presenta una lavorazione o intagli più complessi, potete usare un batuffolo di cotone per rimuovere lo sporco dalle fessure. Non utilizzare mai oggetti appuntiti come un coltello o una graffetta perché potreste graffiare la placcatura rovinando l’anello.

Terminata la pulizia, basterà sciacquare gli anelli in acqua tiepida e asciugare con un panno morbido per lucidare delicatamente e recuperare la brillantezza originaria.

Se avete usato dello smalto per argento o un altro detergente e gli anelli risultano opachi, utilizzate la soluzione di acqua calda e detersivo per immergere i gioielli per cinque minuti. Rimuovere poi la pellicola con un panno di cotone morbido e strofinare delicatamente per non danneggiare la placcatura.

Se il vostro anello presenta graffi o segni di usura, si consiglia sempre di affidarsi al vostro orafo di fiducia, che valuterà la situazione e adotterà il metodo migliore per riparare l’anello ed eventualmente valutare una nuova placcatura.

Come mantenere lo splendore degli anelli placcati?

Per mantenere sempre bellissimi i gioielli placcati è fondamentale prendersene cura ogni giorno adottando alcuni accorgimenti quotidiani:

  • Evitare il contatto con lozioni, lacche per capelli e trucco. Per evitare che gli anelli placcati perdano la loro lucentezza è fortemente consigliato tenerli lontano da prodotti come trucco, profumo, lozioni e lacca per capelli. La cosa migliore sarà indossare il vostro gioiello poco prima di uscire di casa o comunque dopo aver terminato la routine giornaliera di “trucco e parrucco”.
  • Non indossare gli anelli placcati in spiaggia, in piscina o alle terme. Se anche può sembrare alla moda indossare gioielli in costume da bagno, è sempre meglio evitare il contatto con l’acqua salata o clorata, con la sabbia, o anche con le acque termali. Tutti questi elementi potrebbero seriamente rovinare la placcatura rivelando il metallo di base sottostante.
  • Rimuovere gli anelli durante le pulizie di casa. Tutti i prodotti utilizzati per le pulizie di casa possono danneggiare i vostri gioielli, quindi è sempre buona norma rimuoverli prima di dedicarsi alle faccende, soprattutto se comportano l’utilizzo di detersivi o prodotti molto aggressivi.
  • Togliere gli anelli prima di ogni allenamento. Anche il sudore può contribuire a danneggiare seriamente i vostri anelli placcati. Ricordate quindi di togliere ogni anello o altro gioiello prima di iniziare il vostro allenamento, per essere certi di non rovinare il vostro prezioso accessorio.

In generale, se si svolgono lavori manuali o a contatto con farmaci o sostanze chimiche, è sempre consigliato rimuovere tutti gli anelli per evitare di rovinarli oltre che garantire la vostra sicurezza personale.

 

Acquista Anelli Placcati Oro su Amazon.it

 

Pulizia degli anelli placcati con pietre preziose

Nel caso degli anelli placcati decorati con pietre preziose, è meglio evitare di metterli a bagno nell’acqua calda e detersivo. Infatti, su alcuni gioielli placcati oro le pietre vengono semplicemente incollate, e l’ammollo potrebbe sciogliere la colla.

In questo caso, per una perfetta pulizia, si consiglia di utilizzare un batuffolo di cotone imbevuto di detersivo per piatti e acqua tiepida per strofinare delicatamente l’anello. Alla fine, basterà risciacquare e asciugare con un panno molto morbido, lucidando l’anello molto delicatamente.

La pulizia di anelli d’argento placcati oro   

Come abbiamo visto per gli anelli placcati con pietre preziose, anche gli anelli d’argento placcati oro sono particolarmente delicati; quindi, il metodo di pulizia deve seguire determinati accorgimenti per evitare di cancellare la placcatura e ritrovarsi con un anello completamente rovinato. 

Per conservare la bellezza del nostro anello d’argento placcato oro è necessario proteggerlo dall’eccessiva umidità; quindi, dobbiamo ricordare di rimuovere l’anello prima di fare il bagno o lavare i piatti, e, quando possibile, evitare di indossarlo in momenti in cui soffriamo di eccessiva sudorazione alle mani.

Esistono due rimedi casalinghi molto semplici per pulire gli anelli d’argento placcato oro, ecco di seguito tutti i dettagli:

  • Dentifricio. Facendo attenzione di utilizzare solo del dentifricio bianco, quindi senza aggiunta di gel colorati, strofinatene un po’ sul vostro anello, delicatamente, e lasciate in posa per 10-15 minuti. Dopo continuate con un panno morbido e risciacquate l’anello con acqua tiepida. 
  • Bicarbonato di sodio. Fate bollire un litro d’acqua e sciogliete due cucchiai di bicarbonato, poi immergete l’anello per qualche minuto. Alla fine, risciacquate e asciugate con un panno morbido.

Anelli placcati oro come fedi nuziali

Uno dei pericoli principali per gli anelli placcati oro è certamente l’usura. Indossare un anello molto frequentemente comporta un rischio maggiore di danneggiamento e chiaramente gli anelli più utilizzati in assoluto sono le fedi nuziali, che di regola dovrebbero essere indossate ogni giorno per tutta la vita dal giorno del matrimonio. 

Per questo motivo, tradizionalmente le fedi nuziali vengono scelte in oro massiccio perché più resistenti all’usura quotidiana. Probabilmente ricordiamo tutti di aver visto le fedi dei nostri genitori o dei nostri nonni ormai ridotte ad una fascia molto sottile perché consumate dagli anni, ma comunque ancora simbolo indissolubile del loro amore eterno.

Negli anni più recenti vengono spesso scelti degli anelli placcati oro, principalmente perché il costo è notoriamente più basso. Se poi consideriamo che l’età media degli sposi è molto più alta e la maggior parte dei matrimoni non durano tanti anni come accadeva un tempo, scegliere un anello placcato risulta essere l’opzione più indicata.

Se vi interessa approfondire questo argomento, consultate i nostri articoli Prossimi al matrimonio: dove si mette la fede nuziale?  e  Anello di matrimonio: quanto può costare?  e troverete moltissime indicazioni per aiutarvi nella scelta del vostro anello di matrimonio.

 

Acquista Anelli Placcati Oro su Amazon.it

Leggi altri articoli simili